Featured Posts

Neil Young Archives Vol.2 1972-1976

11 anni dopo il primo volume, Neil Young riapre i suoi archivi: 10 dischi, di cui 7 inediti, con le session (quasi) complete di Tonight's The Night, Zuma, Homefires, la Stills-Young Band, il primo tentativo di Time Fades Away in studio e altro ancora. Prima edizione già sold-out.

Neil Young & Crazy Horse - Return To Greendale

Live album e film tratto dal Greendale tour 2003, quando il Cavallo portò per la prima volta sui palchi questa discussa rock-opera a tema eco-politico.

www.NeilYoungArchives.com

Il sito ufficiale dove potete rivivere l'intera carriera di Neil Young: canzoni, video, concerti, foto, manoscritti, memorabilia e contenuti esclusivi per gli iscritti.

giovedì 6 febbraio 2020

NEIL YOUNG ITALIA BLOCCATO SU FACEBOOK... HELP(LESS)!!

Se vi chiedete che fine a fatto la pagina Facebook di Neil Young Italia, la risposta è che è stata bloccata da Facebook senza alcuna ragione da lunedì 27 gennaio. Abbiamo già fatto "ricorso" tramite l'apposita funzione offerta dalla pagina, ma dopo due settimane non si è ancora risolto nulla e non abbiamo ricevuto alcuna risposta.
Helpless, è il proprio caso di dirlo... Siamo completamente inermi, oltre che amareggiati e incazzati per un lavoro amorevole di anni e anni che rischia di svanire così, di punto in bianco, senza motivo. 
Impossibile trovare altre strade per rivolgersi all'assistenza di Facebook (se provate questo link, ad esempio, che trovate anche nel menù Aiuto del vostro account Facebook, scoprirete che vi porta a una pagina vuota... davvero utile, complimenti mr. Zuckerberg). Se trovate qualche modalità per comunicare con l'assistenza Facebook, vi preghiamo di sostenere la nostra causa e chiedere a gran voce la riattivazione della pagina Neil Young Italia.


Dispiaciuti e intristiti, ci auguriamo che Facebook decida di correggere l'errore e torni sui suoi passi... prima di dover rinunciare completamente a una pagina che negli anni ha permesso alla comunità italiana di fan di Neil Young (eravamo a quota 3.500 follower) di essere aggiornati su novità e curiosità.
Se questo non accadesse, non possiamo ricominciare il lavoro dall'inizio ed eventualmente ci appoggeremo al gruppo Facebook Neil Young Italia (il gruppo) per continuare a divulgare le news. Sempre che anche questo non subisca un simile destino.
Naturalmente l'attività di www.neilyoungitalia.com, così come www.rockinfreeworld.com e www.neilyoungtradotto.com, continueranno regolarmente. Dovrete solo ricordarvi un po' più spesso di passare "volontariamente" sulle nostre pagine per sapere cosa c'è di nuovo. Un passo indietro che non volevamo, certo, ma attualmente non ci sono mezzi per contrastarlo.