Featured Posts

Neil Young Archives Vol.2 1972-1976

11 anni dopo il primo volume, Neil Young riapre i suoi archivi: 10 dischi, di cui 7 inediti, con le session (quasi) complete di Tonight's The Night, Zuma, Homefires, la Stills-Young Band, il primo tentativo di Time Fades Away in studio e altro ancora. Nei negozi da marzo!

Neil Young & Crazy Horse - Way Down In The Rust Bucket

Un effervescente live album del Cavallo che comprende la prima performance dal vivo delle canzoni di Ragged Glory più classici e chicche del passato.

Neil Young - Young Shakespeare

La nuova uscita d'archivio è il live album e il film dell'intima performance acustica allo Shakespeare Theater nel 1970.

www.NeilYoungArchives.com

Il sito ufficiale dove potete rivivere l'intera carriera di Neil Young: canzoni, video, concerti, foto, manoscritti, memorabilia, ma soprattutto contenuti inediti ed esclusivi per gli iscritti.

venerdì 18 settembre 2020

Neil Young: The Times (Reprise Records, 2020 - EP)


1. Alabama
2. Campaigner
3. Ohio
4. The Times They Are A-Changin'
5. Looking For A Leader 2020
6. Southern Man
7. Little Wing

Prodotto da Neil Young & Niko Bolas ("The Volume Dealers")


The Times è un EP nato con l'ultimo video della serie delle Fireside Sessions, registrato da Neil Young nella propria casa in Colorado insieme alla moglie Daryl durante i mesi di lockdown. Le sette canzoni selezionate per questa performance hanno connotati politici e l'EP, non a caso, esce a poche settimane dalle elezioni presidenziali americane. Da tempo Young sul suo sito ufficiale (www.neilyounarchives.com) sta portando avanti una campagna contro Trump, arrivando persino a fargli causa per l'uso "improprio" di due sue canzoni ("Rockin' In The Free World" e "Devil's Sidewalk").

In The Times la canzone più apertamente anti-Trump è "Looking For A Leader 2020", ovvero la rivisitazione del brano che chiedeva l'impeachment del presidente Bush nel 2006 (Living With War). Presente anche la cover di Bob Dylan "The Times They Are A-Changin'", il cui titolo rappresenta la sostanza di ciò che Neil e tanti altri americani sperano.

Le esecuzioni sono alla sola chitarra e armonica, in presa diretta (niente microfoni), spoglie, intime, risonanti del legno e delle corde della chitarra. L'accompagnamento delle immagini del video è sicuramente d'aiuto a comprendere l'idea nel suo insieme. A chi invece ne ignora l'esistenza potrebbe risultare incomprensibile il fatto di avere tra le mani un CD come questo... Ma d'altra parte con Neil Young non è certo la prima volta.