Featured Posts

Neil Young Archives Vol.2 1972-1976

11 anni dopo il primo volume, Neil Young riapre i suoi archivi: 10 dischi, di cui 7 inediti, con le session (quasi) complete di Tonight's The Night, Zuma, Homefires, la Stills-Young Band, il primo tentativo di Time Fades Away in studio e altro ancora. Nei negozi da marzo!

CSNY - Déjà Vu 50th anniversary

Quadruplo box set per festeggiare il mezzo secolo di questo celeberrimo album, con tre dischi di demo, outtakes e versioni alternative, in gran parte inedite.

Neil Young. Cercando il nuovo mondo

Risultato di 10 anni di attività di traduzione per NeilYoungTradotto.com e di un'ampia ricerca storico-bibliografica, il volume porta finalmente in libreria il percorso umano e musicale del canadese attraverso l'analisi delle sue lyrics.

Neil Young - Carnegie Hall 1970

Come prima uscita della Official Bootleg Series è stata scelta una serata storica: la lunga, intima esibizione acustica alla Carnegie Hall il 4 dicembre 1970.

www.NeilYoungArchives.com

Il sito ufficiale dove potete rivivere l'intera carriera di Neil Young: canzoni, video, concerti, foto, manoscritti, memorabilia, ma soprattutto contenuti inediti ed esclusivi per gli iscritti.

martedì 10 agosto 2010

Neil Young & Crazy Horse: Everybody Knows This Is Nowhere (Reprise, 1969)


Everybody Knows This Is Nowhere rappresenta l'esordio del Neil Young che conosciamo in modo più autentico rispetto al precedente Neil Young (1968). Questo perché, con i Crazy Horse appena conosciuti, Young registra di getto le jam-sessions e ne ricava il disco in questione. Grezzo e spontaneo: il "vero" sound della prima formazione rock trainata dal canadese, con Danny Whitten alla seconda chitarra.
I brani, poi, sono storici: qui ci sono "Cinnamon Girl", "Down By The River", "Cowgirl In The Sand" e la title-track, tutti pezzi da concerto, più altri gioiellini semiacustici quali "Running Dry" e "Round And Round". Va anche detto che i Crazy Horse continuarono a incidere dopo l'uscita di questo disco; avremmo potuto avere un "secondo tempo" altrettanto eccezionale (come dimostrano gli estratti in Archives Vol.1).
Album che ha definito lo stile elettrico di Neil Young e che, semplicemente, ha fatto la storia del rock.

Matteo Barbieri, Rockinfreeworld


Everybody Knows This Is Nowhere (Maggio, 1969 Reprise 2282) 
Neil Young & Crazy Horse

Cinnamon Girl [2:58]
Everybody Knows This Is Nowhere [2:26]
Round & Round (It Won't Be Long)* [5:49]
Down By The River [9:13]
The Losing End (When You're On) [4:03]
Running Dry (Requiem For The Rockets)** [5:30]
Cowgirl In The Sand [10:03]

Prodotto da David Briggs and Neil Young
Registrato ai Wally Heider Recording di Hollywood tra gennaio e marzo 1969.

Il Cast
Crazy Horse (#1):
Neil Young: guitar, vocal
Danny Whitten: guitar, vocal
Billy Talbot: bass
Ralph Molina: drums, vocal
Robin Lane: vocal (*)
Bobby Notkoff: violin (**)