Featured Posts

Neil Young Archives Vol.2 1972-1976

11 anni dopo il primo volume, Neil Young riapre i suoi archivi: 10 dischi, di cui 7 inediti, con le session (quasi) complete di Tonight's The Night, Zuma, Homefires, la Stills-Young Band, il primo tentativo di Time Fades Away in studio e altro ancora. Nei negozi da marzo!

CSNY - Déjà Vu 50th anniversary

Quadruplo box set per festeggiare il mezzo secolo di questo celeberrimo album, con tre dischi di demo, outtakes e versioni alternative, in gran parte inedite.

Neil Young & Crazy Horse - Way Down In The Rust Bucket

Un effervescente live album del Cavallo che comprende la prima performance dal vivo delle canzoni di Ragged Glory più classici e chicche del passato.

Neil Young - Young Shakespeare

La nuova uscita d'archivio è il live album e il film dell'intima performance acustica allo Shakespeare Theater nel 1970.

www.NeilYoungArchives.com

Il sito ufficiale dove potete rivivere l'intera carriera di Neil Young: canzoni, video, concerti, foto, manoscritti, memorabilia, ma soprattutto contenuti inediti ed esclusivi per gli iscritti.

martedì 10 agosto 2010

Neil Young: Harvest (Reprise, 1972)



Harvest è il best-seller di Neil Young, anche se non il suo lavoro più rinomato secondo i cultori. L'unica single-hit della carriera di Neil, "Heart Of Gold", è al centro di questo disco, così come le arcinote "Old Man", "The Needle And The Damage Done", "Alabama" e la stessa "Harvest".
Registrato in parte a Nashville in acustico, e in parte nel ranch di Young con formazione elettrica, Harvest contiene gioielli di inestimabile valore anche e soprattutto per l'arrangiamento con cui sono stati realizzati. Lo stesso Young lo ha definito spesso "il disco perfetto": oltre a essere fatto di bellissime canzoni, è anche una lezione magistrale su come fare un album semiacustico.
"Words", che chiude l'album in cadenza onirica, è il tocco magistrale che solo Neil Young poteva accostare alle ballad più celebri o alle prove di forza con la London Symphony Orchestra (tra cui spicca "A Man Needs A Maid"). Un disco che non si dimentica e il punto di partenza ideale per amare Neil Young.

Matteo Barbieri, Rockinfreeworld
 


Harvest (Febbraio 1972, Reprise 2277)
Neil Youn

Out On The Weekend [4:35]
Harvest [3:03]
A Man Needs A Maid* [4:00]
Heart Of Gold [3:05]
Are You Ready For The Country? [3:21]
Old Man [3:22]
There's A World** [3:00]
Alabama [4:02]
The Needle And The Damage Done*** [2:00]
Words (Between The Lines Of Age) [6:42]

Prodotto da Elliot Mazer e Neil Young, eccetto (*) da Jack Nitzsche e (**) da Henry Lewy e Neil Young.
Registrato ai Quadrafonic Studios di Nashville; Barking Town Hall di London, e ai Broken Arrow Studio #2 di Woodside, CA, tra gennaio e settembre 1971. Eccetto: *** Registrata dal vivo alla Royce Hall, UCLA di Westwood, CA, il 30 gennaio 1971.

Il Cast
Neil Young & The Stray Gators:
Ben Keith: Steel Guitar
Kenny Buttrey: Drums
Tim Drummond: Bass
Jack Nitzsche: Piano & Slide Guitar
John Harris: Piano on "Harvest"
London Symphony Orchestra, conduct by David Meecham on (**)
Linda Ronstadt: voice on "Heart Of Gold" and "Old Man"
James Taylor: voice on "Heart Of Gold", voice and banjo on "Old Man"
David Crosby: voice on "Are You Ready For The Country" and "Alabama"
Steven Stills: voice on "Alabama" and "Words"
Graham Nash: voice on "Are You Ready For The Country" and "Words"
Nicolette Larson: voice