Featured Posts

Neil Young - Songs For Judy

Archives Performance Series #07. Il nuovo live inedito è tratto dai set acustici del tour 1976 e include 22 canzoni eseguite dal solo Neil alla chitarra e al pianoforte.

David Crosby - Here If You Listen

Quarto album in appena cinque anni, il nuovo sofisticato lavoro del membro più anziano di CSN&Y, accompagnato da numerosi ospiti, è un'altra prova della sua ritrovata creatività.

Neil Young Archives

Il sito web ufficiale dove potete rivivere l'intera carriera di Neil Young: canzoni, album, film, inediti, foto, manoscritti, memorabilia, video, radio clips e tanto altro.

Neil Young - Roxy: Tonight's The Night Live

Il nuovo live d'archivio è la testimonianza del celeberrimo tour del 1973 con i Santa Monica Flyers, una selezione dai concerti inaugurali del Roxy Club di Los Angeles.

Neil Young + Promise Of The Real - Paradox

L'ultimo esperimento è un "pastiche" cinematografico surreal-western a base ecologista, più relativo soundtrack che mischia brani live, jam, cover e strumentali.

lunedì 2 agosto 2010

Neil Young: Decade (Reprise, 1977)



di Salvatore Esposito 
Decade è una incredibile antologia di Neil Young riguardante gli anni 70, oltre ad un incredibile numero di evergreen che prendono in esame il periodo Buffalo Springfield, con Crosby, Stills e Nash e quello solista fino ad American Stars n' Bars, include un bel po' di canzoni inedite e varie rarità. La prima è “Down to the Wire”, un outtake da Buffalo Springfield Again, e come scritto dallo stesso Neil nelle note di copertina era uno dei brani pensati per l'album Stampede mai pubblicato. È un pezzo nel classico stile degli ultimi Buffalo Springfield, grande varietà di suoni, tutti molto stratificati, in cui si stagliano le parti di piano di Mac Rebennack, della band di Dr. John. “Sugar Mountain” è stata a lungo tempo usata come b-side di molti singoli prima di essere pubblicata su Decade, anche qui per chi non è un collezionista questa è una vera rarità. Registrata dal vivo durante il concerto ad Ann Arbor, Michigan il 9 Novembre del 1968, è una ballata acustica di grandissima qualità, Neil canta ispiratissimo accompagnato solo dalla sua chitarra. Un must. Il secondo cd è aperto da “Ohio”, nella versione in studio prima disponibile solo come singolo e nell'antologia So Far di CSN&Y, è uno dei grandi brani di Young, e sicuramente uno dei vertici della canzone di protesta di quegli anni. “Soldier”, la successiva era l'unico brano inedito di Journey Through The Past, che non essendo mai stato ristampato su Cd rende questa canzone per molti una vera e propria rarità. Registrata dal vivo il 17 Novembre del 1970, all'interno di un inceneritore di una segheria, è una commovente visione in cui si sovrappongono l'immagine del volto di un soldato i cui occhi brillano nel sole e quella di Gesù. “Winterlong” è una splendida ballata elettrica che proviene dalle session di On The Beach, è cantata da Neil con una passione incredibile difficilmente rintracciabile in altri brani. Un perla assoluta. “Deep Forbidden Lake”, è una classica folk-ballad, che ricorda in modo incredibile “Words” dei Bee Gees!!! Resta comunque una delle più belle composizioni di Neil, sia dal punto di vista della scrittura sia per l'arrangiamento davvero da brividi grazie ai tocchi proviene dalle sessions di Homegrown, album inedito del 1975. Anche la versione di “Like A Hurricane” può essere definita una rarità, infatti ha un mix differente rispetto alla versione pubblicata su American Stars 'n Bars, sulla prima versione di Decade era addirittura stata pubblicata con il secondo verso sensibilmente differente. “Love Is A Rose” ha la stessa melodia di “Dance Dance Dance”, Neil la regalò ai Crazy Horse per il loro primo album del 1971. Linda Ronstadt più tardi ne incise una versione, qui è cantata da Neil. In chiusura troviamo due splendide canzoni del periodo Stills-Young Band, entrambe sono inedite, la prima “Campaigner”, è stata scritta durante il tour del 1976, e mai pubblicata prima, la seconda “Long May You Run” proviene dalle session del 1976 con CSN, rispetto alla versione pubblicata sul disco della Stills-Young Band, qui ci sono le voci di tutti e quattro. Il risultato è magia pura. Da ricordare in conclusione, c'è sicuramente il fatto che Neil ha scritto di suo pugno le liner notes, nel booklet sono riportate fedelmente nella stesura originaria in corsivo.

disc 1
Down to the Wire 2:25
Burned 2:14
Mr. Soul 2:41
Broken Arrow 6:13
Expecting To Fly 3:44]
Sugar Mountain 5:43
I Am a Child 2:17
The Loner 3:50
The Old Laughing Lady 5:59
Cinnamon Girl 2:59
Down by the River 9:16
Cowgirl in the Sand 10:01
I Believe In You 3:27
After The Gold Rush 3:45
Southern Man 5:31
Helpless 3:34
disc 2
Ohio 2:56
Soldier 2:28
Old Man 3:21
A Man Needs a Maid 3:58
Harvest 3:08
Heart of Gold 3:06
Star of Bethlehem 2:46
The Needle and the Damage Done 2:02
Tonight's the Night - Part 1 4:41
Tired Eyes 4:33
Walk On 2:40
For the Turnstiles 3:01
Winterlong 3:05
Deep Forbidden Lake 3:39
Like A Hurricane 8:16
Love is a Rose 2:16
Cortez the Killer 7:29
Campaigner 3:30
Long May You Run 3:48